L'istituto

L'Istituto Comprensivo Statale ad  indirizzo Musicale di Ugento nasce nell’anno scolastico 2012/ 2013, in seguito alla ristrutturazione della rete scolastica regionale pugliese. È organizzato in  8 sedi ( 3 di Scuola dell’Infanzia, 3 di Scuola Primaria e 2 di Scuola Secondaria), distribuite tra Ugento e una delle sue due frazioni, Gemini. 

L’Istituto Comprensivo ha un unico Consiglio d'Istituto, un Collegio dei docenti unitario che può articolarsi anche in collegi di settore (infanzia, primaria e secondaria di I grado ), uno staff di dirigenza con rappresentanti di ogni ordine di scuola.

La sede della Presidenza e degli Uffici Amministrativi è presso la Scuola Primaria “Aldo Moro” in via Goldoni.

Il curricolo delle scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° Grado prevede una continuità con il segmento che precede e  con quello successivo e questo, in un Istituto Comprensivo come il nostro, rappresenta una necessità fondamentale.

L' elaborazione del percorso formativo dai 3 ai 14 anni del nostro Istituto è fondato su una didattica attiva, basata sul problem solving, in cui il bambino/fanciullo/ragazzo (a seconda dell'ordine di scuola) impara a passare da una fase di "principiante" ad una fase di "competente", per (ri)costruire le esperienze, (ri)collegare le relazioni e riflettere sui nodi dei sistemi concettuali, promuovendo così la conoscenza attraverso le Indicazioni Nazionali, per una Cittadinanza consapevole di Diritti e Doveri.

Scegliamo i contenuti anche in sintonia con il vissuto dei nostri alunni, con le risorse presenti sul territorio e sui bisogni.

Il nostro percorso formativo utilizza la dimensione multimediale per promuovere nei nostri allievi il piacere dell'imparare ad imparare. Nel nostro lavoro quotidiano ci ispiriamo al metodo agazziano e vygotskiano  per promuovere, con il sapere, l'identità personale.

Nel nostro impegno didattico/pedagogico risulta fondamentale l'utilizzo dei laboratori scientifici, musicali e le LIM (di cui sono dotate la maggior parte delle aule) che sono un supporto a pratiche didattiche innovative che danno l'opportunità di accorciare le distanze e promuovono la meta-cognitività

Il punto sul quale stiamo lavorando ogni giorno  è la socializzazione delle scelte e dei metodi, perché come Istituto Comprensivo siamo ancora molto giovani, ma ci stiamo impegnando per risultati sempre migliori.